Recent Post

martedì 22 novembre 2016

Peperoni al forno light
I Peperoni. Sapevate che i peperoni contengono piu' vitamina C degli agrumi? Contengono anche Betacarotene, specialmente quelli rossi, e sono antiossidanti. I peperoni contengono anche parecchie vitamine del gruppo B essenziali per il nostro organismo. Sono presenti molti sali minerali, principalmente il potassio oltre che al ferro, magnesio e calcio.
Quindi perche' non prepararci in modo semplice e veloce una bella peperonata light? Ecco a voi la ricetta dei peperoni al forno light.




Ingredienti

  • 1 kg di peperoni
  • 2 cipolle di media grandezza
  • pangrattato
  • sale
  • 2 cucchiai di olio

Preparazione

Lavate i peperoni e privateli del gambo.
Quindi tagliarli a listarelle non troppo sottili.


Sbucciate le cipolle e tagliatele anch'esse a fettine


Mettete il tutto in una teglia ricoperta di carta forno ed aggiungere un po' di sale


Infornate in forno caldo a 220 gradi per circa 30/40 minuti.
Quando sono quasi cotti aggiungete una manciata di pangrattato e l'olio, mescolateli e fate cucere per altri 10 minuti in forno


Sfornate e servite i peperoni al forno light ben caldi.
Vi assicuro il risultato e' eccezionale!
Buon appetito
0

venerdì 18 novembre 2016

Minestra di cavoli
Il Cavolo. Sapevate che esistono decine di tipi di cavoli diversi? Quello di cui parliamo oggi, tipico di questo periodo, e' il cavolo rapa. Il cavolo rapa e' ottimo per le insalate ma si presta a preparare una minestra davvero buona. Il cavolo rapa e' ricco di vitamine (tra cui vitamina C ed acido folico), sali minerali (sopratutto nelle foglie) ed e' una fonte naturale di beta carotene. Ecco allora come preparare la minestra di cavoli...


Ingredienti


  • 2 cavoli rapa di media grandezza
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 3 pomodori
  • 1 cucchiaino di pomodorini secchi tritati
  • olio qb
  • sale qb

Preparazione

Lavare per bene i cavoli e separare le fgoglie dalla rapa
La rapa va sbucciata e tagliata a dadini
.

Lavara, pelare e tagliare la carota a rondelle


Lavare e tagliare finemente la cipolla


Lavare e tagliare il pomodoro


Versare le verdure, il pomodoro tritato ed il sale in una pentola capiente con 400 ml di acqua.
Fate cuocere a fuoco medio per circa 45 minuti.
Assaggiare ed aggiustare di sale se necessario.
Servire ben calda....



Buon Appetito!!!
0

martedì 15 novembre 2016

Crostata integrale senza burro e uova
Mangiare bene non vuol dire per forza rinunciare al gusto! Eccovi la ricetta della crostata integrale senza burro e uova che mi ha dato una mia carissima amica Monica una grande fautrice del mangiare sano. Io l'ho preparata ed il risultato e' stato senza dubbio eccellente! Volete sapere come si prepara la crostata integrale senza burro e uova? Continuate a leggere....


Ingredienti per circa 16 porzioni

  • 300 grammi di Farina di Maiorca integrale
  • 2 cucchiai di fecola di patate o maizena
  • 80 grammi di zucchero di canna integrale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • la scorza di un limone
  • 80 grammi di olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • 160 ml di latte (se volete potete sostituire con latte di riso , soia o farro e avena)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 barattolo di marmellata

Preparazione

Per preparare la Crostata integrale senza burro e uova mettiamo nella planetaria la farina, la fecola, lo zucchero, il lievito, la scorza del limone, l'olio, il latte ed il sale ed impastiamo a bassa velocità per qualche minuto 


fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo. 


Lasciare riposare per circa mezz'ora. Spennellare la teglia di diametro di 28/30 cm con un pò di olio ed infarinare per bene. Stendere tre quarti dell'impasto della crostata senza burro e uova aiutandosi con le dita


Stendere uno strato sottile di marmellata.


Per decorare la nostra crostata integrale senza burro e uova anziché fare treccine o bastoncini, così come mi ha imparato la mia amica prendiamo una formina per biscotti e facciamo delle formine


Che andremo a disporre sopra la crostata senza burro e uova


Infornare la crostata in forno già caldo a 180 gradi per 25/30 minuti

Crostata integrale senza burro e uova

Buona colazione con la buonissima e sana crostata integrale di marmellata senza burro e senza uova

PS: Se riuscite a farne 16 porzioni avrete un giusto ed equilibrato apporto calorico e nutrizionale per la vostra colazione.

0

sabato 12 novembre 2016

Rieccoci cari amici. Oggi parliamo di melanzane. Lo sapevate che le melanzane oltre ad essere buone fanno anche bene alla nostra salute? Infatti le melanzane sono degli ottimi antiossidanti e portano parecchi benefici al cuore ed al cervello. Inoltre sono ricche di fibre e di vitamine del gruppo B e costituiscono un ottimo attivatore del metabolismo. Per chi segue una dieta ipocalorica rappresentano un ottimo alimento... ovviamente dobbiamo cucinarle nel modo giusto!!! Eccovi allora : le melanzane al forno light.


Ingredienti

  • 4 melanzane
  • 1 scatola di polpa di pomodoro a pezzettoni
  • origano
  • sale
  • 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva

Preparazione

Tagliare a metà le melanzane e disporle in una teglia ricoperta di carta forno.
Coprirle le melanzane al forno light con la polpa di pomodoro


Cospargerle con un po di origano e di sale.


Infornare ler melanzane al forno light in forno caldo a 220 gradi per circa 30/40 minuti.
Aggiungere mezzo cucchiaino di olio su ogni melanzana al forno light 5 minuti prima di sfornarle.

Servire ben calde.


Buon appetito

PS: Se volete preparare un secondo delizioso, aggiungete della scamorza affumicata 5 minuti prima della cottura.
0

giovedì 10 novembre 2016

Sfogliatine alla nutella e biscotti al cioccolato
Sfogliatine alla nutella
Se volete preparare un dolce veloce ma buonissimo per stupire i vostri amici, continuate a leggere perche' questa e' la ricetta che fa per voi....le sfogliatine alla nutella con biscotti al cioccolato.










Ingredienti (per 8 sfogliatine)

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • biscotti al cioccolato (tipo pandistelle)
  • nutella 
  • 1 uovo
  • zucchero a velo qb

Preparazione

Stendete il rotolo di pastasfoglia e dividetelo in 8 rettangoli.

Sfogliatine alla nutella

mettete un cucchiaino di nutella sopra ogni biscotto e riponetelo sopra uno dei rettangoli.
Prendete ora un altro rettangolo di sfoglia e praticate dei taglietti sulla superficie (io ho utilizzato il rullo per losanghe che potete trovare su amazon al link di sotto ma se volete potete usare un comunissimo coltello).


Sfogliatine alla nutella

Adagiate il rettangolo inciso sull'altro col biscotto ed coprite la sfogliatina alla nutella .

Sfogliatine alla nutella


Schiacciate i bordi della sfogliatina alla nutella con una forchetta cosi' come mostrato sotto

Sfogliatine alla nutella

spennellate le sfogliatine alla nutella con l'uovo ed infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.

Sfogliatine alla nutella

Sfornare le sfogliatine alla nutella e cospargerle con lo zucchero a velo.

Sfogliatine alla nutella


Buon Dolce!!!

Sfogliatine alla nutella

0

martedì 8 novembre 2016

Foglie di Ulivo agli spinaci con ceci neri
La ricetta che vi presento oggi e' stata premiata in un concorso con l'ANDID (Associazione Nazionale Dietisti) come ricetta sana ed equilibrata.
Vi presento una pasta (le foglie di ulivo agli spinaci) con dei legumi molto particolari : I ceci neri.
I ceci neri sono una varietà di ceci tipica del territorio del mediterraneo, coltivati in particolare nella murgia barese. Il loro sapore e le loro caratteristiche nutrizionali sono simili a quelle dei ceci comuni ma più ricchi di ferro.
Questi ceci sono composti per il 10% d’acqua, per il 19% da proteine e il 17% da fibre alimentari, sono un’ottima fonte di minerali come potassio, calcio, fosforo e magnesio. Sono anche ricchi di vitamine: B, C, K e in ultimo la vitamina E.








Ingredienti per 4 persone


  • 200 grammi di ceci neri
  • 200 grammi di pasta Foglie di Ulivo agli spinaci
  • 1 cipolla
  • 1 foglia di sedano
  • 2 cucchiaini di pomodori secchi tritati
  • 1 carota
  • sale qb
  • Olio EVO

Preparazione

Mettere a bagno i ceci neri la sera prima.
In una pentola (io ho usato quella di terracotta) con dell'acqua ho messo la cipolla tagliata, il sedano e la carota tagliati finemente ed ho portato ad ebollizione.
A questo punto ho aggiunto i ceci ed i pomodorini secchi ed ho lasciato cuocere per circa 2 ore e 30 minuti.
Quando i ceci sono cotti, versarvi la pasta e far cuocere per 10 minuti o in base ai tempi di cottura.
Versare nel piatto ed aggiungere 2 cucchiaini di olio evo.
Quando i ceci sono cotti, versarvi la pasta e far cuocere per 10 minuti o in base ai tempi di cottura.
Buon Appetito
0

domenica 6 novembre 2016

Biscotti al sesamo
Oggi vi presento una ricetta di biscotti tipici siciliani: I biscotti al sesamo. Semplici da preparare ed allo stesso tempo buonissimi. Se volete conservarli metteteli in un barattolo di vetro chiusi ermeticamente e si manterranno croccanti e saporiti per parecchi giorni.





Ingredienti

  • 500 grammi di farina 00
  • 150 grammi di burro
  • 150 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di ammoniaca per dolci
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • latte qb
  • sesamo per guarnire qb

Preparazione

Per preparare i nostri biscotti al sesamo procediamo così: Sciogliete il burro ed unitelo alla farina, lo zucchero, l'ammoniaca, l'uovo e la vanillina.


Impastare per qualche secondo con la planetaria o a mano ed aggiungere il latte poco alla volta finché non risulti un impasto liscio e consistente




Lasciare riposare l'impasto dei biscotti al sesamo per circa 1 ora in frigorifero.
A questo punto cospargere il piano di lavoro con la farina e formare delle palline con l'impasto.
Bagnarle nel sesamo e disporli in una teglia coperta di carta forno



Io ne ho fatti anche alcuni al pistacchio impastando una parte dell'impasto con il pistacchio tritato (puoi vederli nella foto di sopra a sinistra)

Lasciare cuocere i biscotti al sesamo  in forno caldo a 180 gradi per circa 15/20 minuti fino a quando non saranno ben dorati.
Sfornare e lasciare raffreddare qualche ora prima di mangiarli in quanto il sapore dell'ammoniaca avrà un sapore poco gradevole quando i biscotti al sesamo sono ancora caldi.
Ma una volta raffreddati non si sentirà più.



PS: Deliziosi se accompagnati con della Malvasia o del Passito....


0

giovedì 3 novembre 2016

Brioche Light
Brioche Light
La Brioche che vi presento oggi è una brioche molto leggera ma allo stesso tempo gustosa e fragrante. Io per prepararla uso il lievito madre che mantiene la brioche morbida per alcuni giorni. Ideale per la colazione o semplicemente per uno spuntino leggero e gustoso.







Ingredienti (per 12 brioches)

  • 300 grammi di farina Manitoba
  • 200 grammi di Farina 00
  • 120 grammi di zucchero
  • 250 ml di acqua
  • 60 ml di olio di semi di girasole da spremitura a freddo
  • 120 grammi di lievito madre o 1 panetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattuggiata di una arancia (o di mandarino) e di un limone
  • 2 cucchiaini di rum
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di latte per spennellare (facoltativo, potete se volete spennellare con dell'acqua)

Preparazione

Per preparare le nostre Brioche light dobbiamo innanzitutto preparare una  miscela di aromi che porterà alla nostra brioche light un profumo e sapore insuperabile.
In una ciotola mettere la scorza degli agrumi, il miele, il rum e la vanillina e mescolare per bene e lasciare riposare qualche minuto.

Cominciamo ad impastare la nostra brioche light sciogliendo il lievito madre (o il lievito di birra) con l'acqua. Aggiungere le farine, lo zucchero, il sale e l'olio e la miscela di aromi che avete preparato prima. Impastare la brioche light a a media velocità  con la planetaria oppure a mano fino a quando non si ottiene un composto omogeneo e compatto. 

Lasciare riposare l'impasto della brioche light per circa 1 ora.

Formare delle palline con l'impasto (circa 12 brioche light) e lasciare lievitare per tutta la notte.

La mattina spennellare le brioche light con il latte ed infornare in forno caldo a 180 gradi per circa 15/20 minuti.

Buona colazione!!!


PS: Potete riempire le brioche light con nutella o marmellata...
0

mercoledì 1 giugno 2016


Pesto alla genovese
Oggi vi presento una ricetta ligure, una delle più famose salse italiane al mondo: Il pesto alla genovese. Se non vi piace l'aglio potete anche non metterlo... Inoltre io in questa ricetta ho usato solo parmigiano, ma se preferite un tocco più piccante potete sostituire una parte del parmigiano con il pecorino...e se vi piace la versione spicy aggiungete del peperoncino fresco....






Ingredienti

- 100 grammi di foglie di basilico
- 25 grammi di pinoli
- 25 grammi di mandorle pelate
- 2 spicchi di aglio fresco (Facoltativo)
- 100 grammi di Grana o Parmigiano ( o se preferite 70 di grana e 30 di pecorino)
- 200 grammi di olio extravergine di oliva
- Sale qb
- Per la versione "Spicy": 50 grammi peperoncino fresco

Preparazione

La preparazione tradizionale richiederebbe il mortaio ed una lavorazione manuale alquanto dispendiosa... Io amo la praticità senza rinunciare al gusto ;-) quindi ho usato il mio tritatutto!!!
Allora torniamo alla preparazione del pesto alla genovese.
Lavare per bene le foglie di basilico ed asciugarle con della carta assorbente.
Per la preparazione del pesto alla genovese io ho usato il basilico a foglia larga.
Versare nel tritatutto il basilico, i pinoli (ed eventualmente le mandorle), l'olio, l'aglio il sale ed il grana (e per chi lo vuole il peperoncino).
Versare in una ciotola il pesto alla genovese


Ed a questo punto potete decidere di mettere il pesto alla genovese in dei barattoli o surgelarlo. Io l'ho versato negli stampini per ghiaccioli ed una volta congelati li ho messi in un sacco gelo, così potrò usarlo quando voglio :-)

PS: Il pesto alla genovese potete usarlo anche com condimento per pasta fredda o per insalate...
1

Siamo quasi in estate e quale migliore colazione della granita con la Brioche? Questa è la tipica colazione in Sicilia.... Per la granita rimandiamo ad un'altra volta ... Per questa volta parliamo della mia ricetta per la Brioche col tuppo! Io sono una cultore del lievito madre e quindi io l'ho usato anche per preparare queste fantastiche brioches...


Ingredienti per 8 Brioches

- 200 gr. di lievito madre o mezzo panetto di lievito di birra
- 200 gr. di latte 
- 500 gr. di farina manitoba
-100 gr. di burro
- 2 cucchiai di miele
- 150 gr. di zucchero 
- 1 uovo
Per Guarnire
 - 1 uovo
- 30 grammi di burro
- zucchero a velo

Preparazione

Sciogliere il lievito madre (o il lievito di birra) con il latte a temperatura ambiente.
Unire gli altri ingredienti e fare impastare nella planetaria per 10 minuti a media velocità finché il composto non si stacca dalle pareti.
Lasciare riposare l'impasto della brioche col tuppo per un'ora circa.
Prepariamo adesso la nostra brioche col tuppo e dividiamo il composto in 9 parti. 8 di esse devono essere ben lavorate con le mani in modo da ottenere delle palle che dovremo adagiare nella teglia coperta da carta forno. 
Con l'impasto rimasto formare ora 8 palline più piccole.
Schiacciare al centro la base della brioche ed andiamo a mettere la pallina piccola sopra ognuna di esse.
Sciogliete adesso un pò di burro ed usatelo per spennellare delicatamente le nostre Brioche col tuppo



Lasciare lievitare in forno con la sola luce accesa per tutta la notte.
Le nostre Brioche si saranno quasi triplicate-
Sbattere un uovo e spennellare le brioche col tuppo



Informare a 180 gradi per 15 minuti in modo statico.
Non fatele cuocere troppo mi raccomando...



Lasciare raffreddare e cospargere con lo zucchero a velo.


Buona colazione con la Brioche col tuppo!!!
1
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

TrovaRicette

trova ricetta

GustosaRicerca

Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette